I REELS APPRODANO ANCHE SU FACEBOOK

A chi non è mai capitato di ritrovarsi inaspettatamente a guardare un Reel su Instagram, scoprendo poi nuove tendenze?

 Da pochi giorni Meta ha lanciato su Facebook  i famosi Reels, ovvero, video che durano pochissimo ma che hanno un potenziale enorme se usati nel modo giusto.

Gli utenti di Facebook Reels potranno “remixare” i video degli altri, duettare e caricare clip della durata massima di 60 secondi, proprio come con Instagram Reels. Saranno anche in grado di salvare le bozze e, nei prossimi mesi Meta aggiungerà nuovi strumenti di ritaglio video che renderanno più facile per i creators, che pubblicano video live o di lunga durata, testare diversi formati. Inoltre possono essere animati da musica, audio, effetti e tanto altro.

Queste funzionalità sono perfette per tutti i content creator, per esprimersi sempre più in modi differenti e far crescere la community raggiungendo più persone possibili.

GUADAGNARE CON I REELS DI FACEBOOK

La piattaforma sta provando a realizzare una serie di opportunità per i creators di guadagnare grazie ai Reels. Il programma bonus Reels Play, un investimento di 1 miliardo di dollari, offre ai creators idonei fino a 35.000$ al mese in base alle visualizzazioni dei loro Reels. 

Meta, per dare un’aiuto ai creators a guadagnare un reddito significativo, sta anche testando opzioni di monetizzazione diretta per Facebook Reels in revenue sharing provenienti da inserzioni pubblicitarie e dal supporto dei fan. La società sta espandendo i test delle inserzioni overlay per Facebook Reels a tutti i creator negli Stati Uniti, Canada e Messico, e in altri Paesi a partire dalle prossime settimane.

Un’altra funzione non ancora in funzione riguarda i sistemi di controllo dell’idoneità per i brand, tra questi: Liste degli editori, Liste degli elementi bloccati, Filtri dei contenutiReport di pubblicazione. Questo darà agli inserzionisti un maggiore controllo se ritengono che le loro inserzioni compaiano in luoghi che non considerano adatti al loro brand o alla campagna di un creator.

Vedremo se Meta saprà tenere testa a TikTok nel mondo del video in formato breve.

Chat
Invia con WhatsApp