Di quale colore è il tuo business?

ll marketing non è soltanto una pura scienza rivolta alle vendite, molto spesso prima di raggiungere questo obiettivo occorre effettuare una serie di operazioni rivolte a convincere il pubblico tra le quali la scelta dei colori del brand, della campagna pubblicitaria, del sito web e degli store.

I colori hanno un’importanza decisiva sull’opinione che i clienti hanno di un determinato brand e ricoprono un ruolo fondamentale nelle strategie di branding; spesso il colore rappresenta l’elemento distintivo.

I colori ci trasmettono sensazioni ed emozioni, infatti ad ogni colore corrisponde un messaggio e ad ogni messaggio un’emozione ed una sensazione.

Per esprimere precisi messaggi si utilizzano colori specifici e mirati.

Inoltre essi hanno la capacità di allontanarci oppure avvicinarci e ci rendono vivi.

Nel marketing e nel branding, la psicologia del colore si concentra sull’impatto che i colori possono avere sulle impressioni e sulle sensazioni dei consumatori, fino a persuaderne l'acquisto.

Moltissimi marchi famosi, devono il loro successo proprio alla scelta del colore: probabilmente se non avessero scelto quel colore, non avrebbe avuto lo stesso successo!

La psicologia del colore è fondamentale per costruire un nuovo business.

Il colore è uno strumento essenziale non solo per riuscire ad attirare attenzione, ma anche per esprimere determinati valori attraverso dei messaggi.

Ogni colore ha caratteristiche proprie, le quali vengono riconosciute da tutti gli appartenenti a una determinata cultura; caratteristiche che grazie alle esperienze condivise dai gruppi umani sono diventate convenzionali.

Nella società occidentale ai colori basici sono riconosciute le seguenti caratteristiche:

  • Giallo: rappresenta ottimistico ed è inoltre un colore giovanile, viene utilizzato spesso per attirare l’attenzione.
  • Rosso: rappresenta passione ed energia. Anch’esso viene utilizzato per attirare l’attenzione, soprattutto durante le vendite promozionali.
  • Blu: induce sicurezza e fiducia. Esso viene infatti usato da banche ed aziende.
  • Verde: viene solitamente associato alla natura, salute e benessere.
  • Rosa: è un colore romantico e femminile, viene usato spesso per prodotti destinati alle donne.
  • Nero: è una tonalità potente ed elegante, di solito viene utilizzata per prodotti luxury.
  • Viola: rappresenta calma e relax, usato spesso per prodotti di bellezza ed anti-age.

Inoltre, i colori possono spingere molti clienti ad effettuare l’acquisto.

I colori forti, come il rosso e l’arancione, li incontriamo di solito negli outlet durante le vendite promozionali, sono infatti colori adatti all’acquisto di impulso.

Il rosa ed il celeste sono invece spesso utilizzati nel settore fashion, rispettivamente femminile e maschile.

I colori di un brand o di un sito web possono quindi influenzare emozioni e stati d’animo; per questo motivo infatti le aziende scelgono colori coerenti con la propria attività e con il proprio posizionamento di mercato.

La scelta dei colori aiuta inoltre a comunicare l’essenza del brand e definire il pubblico a cui rivolgersi.

Donne e uomini apprezzano tonalità differenti:

-il pubblico femminile, di solito, preferisce le tonalità del blu, verde e viola;

- gli uomini di solito, preferiscono il nero, il blu e il marrone.

Il marketing non è quindi solo una questione di vendite!

Prima di esse vi è un complesso di operazioni finalizzate a persuadere il pubblico: tra queste vi è la scelta dei colori del brand, della campagna pubblicitaria, del sito web e degli store.

Ed ecco che, anche in questo caso, non è una questione di vendite, ma si tratta di sensazioni ed emozioni, indotte dai colori!

Categoria: PensaSEO