La newsletter: cos’è e come si usa

Ogni azienda che cerca il contatto diretto con i clienti ha implementato il form di iscrizione alla newsletter nel proprio sito. La newsletter, infatti è la maggiore fonte di visite all’interno di un sito, se sfruttata correttamente.

Cos’è la newsletter?

La newsletter è una mail che viene inviata periodicamente e gratuitamente a un elenco di persone iscritte a questo servizio. Contiene informazioni riguardo le novità del proprio sito web e in generale della propria attività. Spesso vengono scambiate per mail di spam, ma sono comunicazioni ufficiale che non vengono mai mandate senza il consenso del destinatario.

Può sembrare semplice creare newsletter, ma non lo è. Lo scopo di una newsletter è quello di fidelizzare i clienti e aumentare le visite al proprio sito web. Per raggiungere questo obiettivo è necessario seguire una strategia ben precisa, perché in caso di errori le conseguenze possono essere fatali per l’azienda.

newsletter_iscrizione

Quali sono gli strumenti adatti?

Di seguito riportiamo un elenco di strumenti più o meno complessi per creare le vostre newsletter.

MailChimp

È un’applicazione molto utilizzata da persone poco esperte perché semplice e intuitiva. Si possono personalizzare le liste di mail in base a criteri personali, si possono vedere le interazioni che hanno avuto gli utenti con le mail. Anche i layout delle mail sono facilmente personalizzabili. Sotto ai 2000 iscritti il servizio che offre MailChimp è gratuito.

Smshosting

È una piattaforma multiuso sulla quale si possono gestire, e-mail, sms, coupon e tanto altro. Ci sono tantissimi template sempre in aggiornamento tra cui scegliere. Si possono personalizzare i messaggi per ogni singolo cliente in modo semplice e intuitivo. Costa 168 euro all’anno, si può fare un mese di prova gratuito e non ci sono limiti di nessun tipo.

MailerLite

È uno strumento molto semplice da utilizzare. Dà la possibilità di scegliere un template già esistente o di crearne uno dal principio. Si possono anche impostare alcune mail automatiche in base alle azioni che vengono compiute sul sito web. Offre una reportistica molto chiara riguardo le interazioni degli utenti. Esiste un piano gratuito con limiti nel numero di iscritti (massimo 1000) e limiti nei servizi che può offrire. I piani a pagamento invece partono da 10 dollari al mese.

newsletter_megafono

Ogni volta che viene inviata una newsletter il destinatario si ricorda dell’esistenza di una determinata azienda. Quindi creare una newsletter è essenziale per instaurare un rapporto diretto con la propria clientela e per migliorare l’andamento dell’attività.

Chat
Invia con WhatsApp