3 domande sulla GDPR

Ecco perché abbiamo pensato di rispondere alle 3 domande più frequenti sull’argomento.

1. Cosa vuol dire GDPR?

Cosa vuol dire GDPR?

GDPR è l’acronimo di General Data Protection Regulation.
Ebbene sì, ci troviamo di fronte a un’altra serie di termini inglesi che faticheremo a ricordare.

La scelta di un nome inglese per il Regolamento Ue 2016/679 (da Settembre 2018 implementato dal Decreto Legislativo 101) è un fatto di comodità: la globalizzazione non è un’invenzione, e con l’inglese risulta più semplice comunicare tra paesi differenti.
Obiettivo che condivide con la GDPR.

Con questo regolamento, infatti, si vuole rendere più semplice il trasferimento di dati personali dall’UE verso altre parti del mondo.
E forse è proprio per questo che l’intera rivoluzione ha creato qualche dubbio riguardo alla privacy.

2. Verranno tutelati i miei dati?

GDPR rispondiamo alle domande

Sì, la GDPR serve proprio a questo.

Il web è diventato una realtà sempre più solida, senza il quale è difficile immaginare il quotidiano.
Tutti navigano, comprano e si iscrivono a gruppi online.

La GDPR, con le sue nuove regole, vuole rendere più sicura la nostra permanenza sul web.
Soprattutto quando abbiamo a che fare con siti e prodotti esteri.

3. Come azienda, devo seguire davvero questo regolamento?

Come azienda, devo seguire davvero questo regolamento?

Molte aziende vedono nella GDPR un costo inutile.
In realtà si tratta di un investimento necessario.
La GDPR, infatti, assicura alle aziende un futuro nel mercato globale ed evita sanzioni sul lavoro svolto.

La nostra società, grazie al costante sviluppo tecnologico, si fonda sui dati. E quando l’intelligenza artificiale sarà alla portata di tutti, i dati avranno ancora più valore.

Ecco perché proteggere i dati significa garantirne la qualità, verificarne l’origine e assicurarsi vengano utilizzati in base al motivo per cui sono stati raccolti.

 

Non sai come sottoscrivere il regolamento della GDPR?
Hai bisogno di una consulenza?

Compila il form dei contatti e inviaci i tuoi dubbi: siamo qui per risolverli!